fbpx
Gestisci meglio la tua azienda di serramenti o il tuo showroom di porte e finestre in questo momento di caos in cui i clienti
ti "cadono addosso"

BILANCIO DI UN'AZIENDA DI SERRAMENTI IN CRISI

In questo articolo ti parlo dell'importanza del bilancio per un'azienda di serramenti in crisi partendo da una richiesta che ho ricevuto qualche giorno fa.

Infatti, guidafinestra.it mi ha chiesto di dire la mia in merito al momento di emergenza che tutte le aziende di serramenti e gli showroom di porte e finestre i stanno attraversando in Italia per il coronavirus (Covid-19). Se vuoi guardare il video, pubblicato sul loro canale youtube.

Nei giorni passati ho già parlato di aziende di serramenti in crisi di liquidità, e di come gestire un'azienda in crisi, intervistando Massimiliano Aguanno, cliente nella Mastery Sistema Finestra e specialista per l'isolamento acustico a Milano.

 

Piccola premessa: quando uso l'espressione "azienda di serramenti in crisi" mi riferisco anche a uno "showroom di porte e finestre in crisi".

Mentre i giorni passano, la situazione sembra ancora in bilico e ad oggi nessuno ancora per quanto tempo dovremo evitare i contatti diretti con i nostri clienti. E su questo, purtroppo, non possiamo farci nulla. Ciò che invece possiamo fare, è gestire al meglio questo momento di blocco forzato?

È vero che ci sono alcune attività che non puoi svolgere all’interno della tua azienda di serramenti o del tuo showroom di porte e finestre, ma è altrettanto vero che ci sono tante attività che potresti e che dovresti svolgere, soprattutto in un momento come questo.

Infatti, quello che vorrei condividere con te è quanto di buono si può apprendere anche da momenti di emergenza come quelli che stiamo vivendo.

Momenti che nessuno avrebbe immaginato e che in un modo o nell’altro cambieranno il nostro modo di lavorare. Perché sono convinto che in Italia, anche nel nostro settore ci sarà un prima Coronavirus (Covid-19) e un dopo Coronavirus (Covid-19).

Proprio per questo condividerò con te alcuni spunti in maniera tale che tu possa sfruttare il momento per ripartire più forte di prima quando tutto questo sarà finito.

 

Il bilancio di un'azienda di serramenti in crisi

 

La prima cosa che ci ha insegnato questa emergenza e che, per uno show-room di porte e finestre, la liquidità è fondamentale. Vale a dire i numeri importanti di un’azienda, tenendo conto che possono verificarsi emergenze che oggi si chiama Coronavirus (Covid-19), ma magari nel futuro si chiamerà sisma, terremoto o allagamento. E non devi pensare solo alle catastrofi, perché anche un concorrente che apre uno showroom di fronte al tuo, può crearti qualche problema.

Emergenza è anche quando uno show-room che lavora perché si trova su una strada molto trafficata e che per assurdo, per un particolare periodo dell’anno, quella strada viene chiusa.

O ancora, uno show room che lavora solo ed esclusivamente con il passaparola e in un determinato periodo quell’acquisizione viene meno.

Proprio per questo è fondamentale avere un pensiero strategico. Andare oltre l'emergenza che stiamo attraversando, e capire in che modo mettere in "sicurezza" la propria azienda.

E per mettere in sicurezza la propria azienda c'è solo un modo: guardare i numeri.

Perché se hai un solo cliente, sei in pericolo.

Allo stesso modo se hai un solo collaboratore, sei in pericolo.

E anche se hai un solo fornitore, sei in pericolo.

Così come, se ha una sola fonte di acquisizione clienti, sei in pericolo.

E potrei continuare ancora, ma mi fermo. L'emergenza non è solo il Coronavirus (Covid-19).

E l'emergenza, spesso si previene guardando i numeri di un'azienda di serramenti o showroom di porte e finestre.

Ecco perché il bilancio di un'azienda è fondamentale per prevenire la crisi. E dal bilancio puoi estrapolare due dati fondamentali, che ti mettono al riparo dalla crisi.

Ma quali sono i numeri fondamentali per un'azienda di serramenti o per uno show-room di porte e finestre? Eccoli:

- Quanto guadagni, perché devi spostarti dalla logica del fatturato e considerare quanto guadagni grazie alla tua azienda o showroom.

- Quando incassi, perché se anche tu sei preoccupato in questo momento, è perché non hai liquidità a sufficienza, e non sapendo quando questo finirà, ti trovi in difficoltà nell’immaginare fino a quando potrai resistere in queste condizioni.

Ecco perché da sempre insisto sul controllo numerico per un'azienda di serramenti o showroom di porte e finestre.

 

Come sfruttare al meglio questa crisi per un'azienda di serramenti

 

Quello che dovresti fare non appena quest'emergenza causata dal Coronavirus (Covid-19) sarà finita,  è riconsiderare i numeri della tua azienda e cercare di rispondere a una domanda di fondamentale importanza:

Supponiamo per assurdo che io, da oggi, non incassi più un euro… quanti giorni di vita avrei con la mia azienda rispetto a quelli che sono i costi della stessa?

Devi fare in modo che quel numero di giorni aumenti sempre di più, e soprattutto, devi fare in modo che la tua azienda produca degli utili reali e non ipotetici.

E non è necessario essere laureati, ma è sufficiente tenere d’occhio due parametri per avere maggior controllo della propria azienda, e cioè:

- Il conto economico, che non è solo quello del bilancio della tua azienda, ma qualcosa di molto più semplice. Ti basterà, infatti, fare una valutazione per ogni singolo cantiere, in modo da capire se quel determinato cantiere ti sta arricchendo, o al contrario, impoverendo.

- Il controllo della cassa, ancora prima degli utili, perché se una fattura non è stata pagata da parte di un cliente, quell’utile è solo ipotetico. Diventa realtà quando è in cassa.

 

Avere il controllo di questi due parametri, inoltre, ti darà la possibilità di capire quanto puoi stanziare per le riserve aziendali. Perché è proprio in momenti come questi, che sono fondamentali.

Questo brutto momento che stiamo vivendo, deve farti riflettere su quelle che sono le criticità della tua azienda o del tuo showroom di porte e finestre, in maniera tale da farne tesoro, rivedere il tutto e ripartire più forte di prima. Se in questo periodo sei particolarmente preoccupato e non hai chiarezza mentale per valutare cosa fare, chiedimi pure una consulenza strategica per la tua azienda di serramenti o showroom di porte e finestre.

In poco più di due anni ho aiutato 49 aziende di serramenti e showroom di porte e finestre ad incrementare i profitti e migliorare la gestione.

Chiedimi la consulenza strategica
per la tua azienda di serramenti
o showroom di porte e finestre.

Sono sicuro che ti interesseranno anche questi articoli

Guido Alberti

Guido Alberti

Imprenditore, Autore, Formatore.

Aiuto i serramentisti a vendere e gestire meglio la loro azienda.
Sono autore di "A VENDERE FINESTRE NON SI GUADAGNA"
Clicca qui e unisciti al gruppo Facebook Sistema Finestra.

Guido Alberti

Guido Alberti

Imprenditore, Autore, Formatore.

Aiuto i serramentisti a vendere e gestire meglio la loro azienda.
Sono autore di "A VENDERE FINESTRE NON SI GUADAGNA"
Clicca qui e unisciti al gruppo Facebook Sistema Finestra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto e accetto la privacy policy