COME POSIZIONARE SU GOOGLE UNO SHOWROOM DI PORTE E FINESTRE

Showroom di porte e finestre nascono ormai come funghi. Ti sarai accorto della grande concorrenza tra rivenditori di infissi, e dal fatto che, distinguerti, è sempre più difficile.  Se vuoi essere percepito in modo diverso dal tuo cliente, devi differenziarti.

Se vuoi diventare l’esperto, il professionista che può offrire qualcosa di più rispetto alla concorrenza, allora hai bisogno di costruire il tuo posizionamento anche sul web.

 


Se hai già un posizionamento chiaro, soprattutto a livello locale, allora devi fare tutto quello che puoi per mantenerlo.
Se invece non sei posizionato, mi dispiace dirtelo ma all’occhio di chi compra sei solo l’ennesimo rivenditore di finestre e porte; faresti bene a metterti subito in moto per migliorare la posizione che occupa il tuo showroom o la tua azienda nella testa del potenziale cliente. Ne parlo in questo articolo: strategie di posizionamento per vendere serramenti

Questo te lo dico perché se non compari su google quando un tuo potenziale cliente cerca qualcosa, stai perdendo opportunità.

Al giorno d’oggi le persone consultano google per qualsiasi evenienza, porte e finestre comprese.  Hai a disposizione uno strumento molto potente che, con le giuste strategie, potrebbe farti distinguere, generare curiosità nel cliente e farti guadagnare di più… sfruttalo!

 

Come posizionare su google showroom di porte e finestre

 

Partiamo da un presupposto. Probabilmente lo sai già, ma google utilizza una serie di algoritmi basati su impressioni e parole chiave per posizionare i differenti siti e blog nelle pagine di ricerca.

 

Se non sei nella prima pagina di Google, praticamente non esisti.

 

Le persone che vanno oltre la prima pagina sono pochissime, quelle che vanno alla terza si riducono drasticamente. Lo spazio nella prima pagina su una determinata parola chiave è limitato. Il tuo blog di finestre e porte, o il tuo sito, si trova quindi all’interno di una competizione che puoi vincere solo con il giusto sistema, scrivendo contenuti strutturati e con l'obiettivo di raggiungere le prime posizioni. 

 

Quando si tratta di contenuti però, è molto importante evitare il tutto per tutti.

Se sei per tutti, di sicuro lascerai qualcuno scontento. Se non sei per tutti, chi resta sarà estremamente soddisfatto di quello che offri e si sentirà privilegiato. E molto probabile che finisca per scegliere te.

 

Puntare su una persona alto-spendente è una buona idea. Sono sicuro che preferisci un cliente che non bada a spese piuttosto che uno con l’obiettivo di economizzare sul suo investimento in finestre e porte!

 

Showroom di porte e finestre: Come puoi distinguerti con i tuoi contenuti?

 

Per il momento dimenticati il prodotto: quando si tratta di comunicare attraverso i tuoi contenuti, quello che devi comunicare è il tuo sistema unico! Parlando del prodotto che vendi rischieresti di finire nella concorrenza dei prezzi al ribasso e di essere percepito in modo sbagliato, come uno dei tanti.

 

Comunicare il prodotto non è sempre sbagliato, devi però attendere il momento giusto, e non puoi farlo all’inizio.

 

Nelle prime fasi quando sei alla ricerca di un posizionamento sul web e desideri creare la tua autorità, la priorità è quella di comunicare chi sei e il modo in cui lavori assieme ai tuoi collaboratori. Quello che facciamo è vendere finestre; il nostro obiettivo è proprio quello di vendere e farci pagare di più.

Per ottenere dei risultati però non puoi pensare di sbandierare il prodotto e di vendere finestre da subito.

La vendita arriverà alla fine di un percorso, e sarò grazie a questo percorso che scoprirai come migliorare le prestazioni della tua azienda di serramenti.

 

Se vuoi saperne di più su Sistema Finestra, il primo passo è il libro "A vendere finestre non si guadagna". Scopri come far sopravvivere la tua azienda di serramenti in un momento in cui nessuno vuole pagarti di più.

 

Acquista ora il libro
"A vendere finestre non si guadagna"

Libro A vendere finestre non si guadagna

Lascia un commento

Ho letto e accetto la privacy policy